• it
Home » Presentazione libro Coppi, l’ultimo mistero di Adriano Laiolo e Paolo Viberti

Presentazione libro Coppi, l’ultimo mistero di Adriano Laiolo e Paolo Viberti

Venerdì 24 Maggio ci sarà la presentazione del libro “Coppi, l’ultimo mistero” di Adriano Laiolo e Paolo Viberti; durante la serata interverrà Paolo Viberti che ci racconterà alcune storie inedite del campionissimo.

Fausto Coppi nacque a Castellania nel 1919 e fu un ciclista su strada e pistard italiano.
Soprannominato ” il Campionissimo” o “l’Airone”, fu il corridore più famoso e vincente dell’epoca d’oro del ciclismo ed è considerato uno dei più grandi e popolari atleti di tutti i tempi. Professionista dal 1939 al 1959, s’impose sia nelle più importanti corse a tappe sia nelle maggiori classiche di un giorno. Vinse cinque volte il Giro d’italia e due volte il Tour de France, diventando anche il primo ciclista a conquistare le due competizioni nello stesso anno. Leggendaria fu la sua rivalità con Gino Bartali, che divise l’Italia nell’immediato dopoguerra. Coppi è anche noto per aver cambiato l’approccio alle competizioni ciclistiche, grazie al suo interesse per la dieta, per gli sviluppi tecnici della bicicletta, per i metodi di allenamento e la medicina sportiva

Le ricerche certosine di Viberti e la testimonianza visiva di Laiolo ci restituiscono una realtà diversa da quella conosciuta, con particolari assolutamente inediti. Coppi si rifiutò di prendere il chinino quando era in Africa, pur sapendo di rischiare il contagio? Si sarebbe salvato, se Giulia fosse andata con lui? Quali furono i rapporti con la famiglia di Geminiani? E quando Raphaél Geminiani seppe del contagio? Adriano Laiolo racconta come contrasse la malaria in Alto Volta e spiega come lui e Geminiani riuscirono a salvarsi. E in un’intervista rilasciata pochi giorni prima di morire, Coppi afferma che nel 1960 avrebbe voluto correre ancora il Giro delle Fiandre, la Parigi-Roubaix e il Giro d’Italia, prima di diventare produttore di mountain bike con 40 anni d’anticipo sul resto del mondo…

× Whatsapp