• it
Home » 1 italiano su 3 vorrebbe utilizzare una e-bike!

1 italiano su 3 vorrebbe utilizzare una e-bike!

L’Italia è uno dei paesi europei più pronti alla svolta elettrica. Un italiano su tre infatti (33%) si dichiara disponibile a prendere in considerazione l’uso di una bici elettrica per andare al lavoro. Si tratta del terzo dato più favorevole in tutta Europa, superato solo da Paesi Bassi e Spagna. Andando a scorporare il dato, si osserva che gli uomini sono più interessati alle ebike rispetto alle donne. Quali sono i motivi per cui si vorrebbe usare una bici elettrica per gli spostamenti quotidiani? I principali sono “proteggere l’ambiente”, “risparmiare”, “mantenersi in forma” e “evitare il traffico”.

Al di là dei pro, c’è però un problema: il 64% degli intervistati (2 su 3) è disposto a spendere fino a 1000€ per acquistare una bici elettrica. Mille euro sono una cifra non indifferente, e per molte famiglie si tratta di una spesa da valutare con attenzione. Ma per una bici elettrica da usare quotidianamente in città (o anche per cicloturismo) sono pochi.

“Le e-bike sono una notevole aggiunta alla grande famiglia delle biciclette contribuendo al trasporto attivo e sostenibile, sostituendosi alle auto in viaggi sempre più lunghi”. La ricerca ha coinvolto più di 12mila persone in 10 diversi paesi europei. Di seguito la classifica dei Paesi Europei rispetto alle intenzioni di utilizzo di una e-bike negli spostamenti giornalieri casa-lavoro:

1. Paesi Bassi 47%
2. Spagna 39%
3. Italia 33%
4. Belgio 31%
5. Norvegia 27%
6. Germania 21%
7. Danimarca 21%
8. Francia 18%
9. Svezia 15%
10. Regno Unito 11%

× Whatsapp